• SINDACALISMI

    Un paio di lezioni dalla Fiat "americana"

    Due sindacati di lavoratori nel settore automobilistico, due esempi di etica del lavoro molto differenti. Eppure parliamo della stessa azienda: la Fiat. Uaw e Fiom sono entrambi sindacati "duri", ma il loro comportamento è opposto.

    • LA BANCA

    MPS, scempio politico pagato con denaro pubblico

    Il Monte dei Paschi di Siena è sempre stato un "giocattolo" nelle mani degli ex comunisti, a cui si aggiungono gli ex democristiani del Pd. Il crack è molto peggiore rispetto al crollo della Banca Romana degli inizi del secolo scorso.

    • FORCONI

    Giusta imposta: pagare meno, pagare tutti

    La protesta dei forconi e le voci di rivolta fiscale impongono una riflessione sulla "giusta imposta". Lo Stato, secondo la Dottrina Sociale, non ha un diritto illimitato di tassare. Ed è giusta più libertà di scelta sulla destinazione delle risorse.

    • ECONOMIA

    Simona Beretta: la crisi siamo noi

    Quante volte si sente dire che la crisi più lunga della storia d'Italia non sia colpa nostra? Che è tutto un complotto di "banchieri e usurai" internazionali? Ma l'origine della crisi è in ognuno di noi, secondo la professoressa Beretta. E in una finanza che ha dimenticato il suo ruolo.

    • RIVOLTA

    Forconi. In piazza il Quinto Stato

    Chi scende in piazza nella rivolta dei forconi? Sono gli ambulanti dei mercati che rischiano di perdere la licenza, negozianti e partite Iva. È sceso in piazza il Quinto Stato, gli esclusi dalla globalizzazione. Serve un'analisi del fenomeno e una nuova politica.

    • RAPPORTO

    «Ingiustizia legale», una vera emergenza

    Il V Rapporto sulla Dottrina Sociale della Chiesa nel mondo (riferito al 2012) sottolinea quello che è il problema centrale: la separazione fra legge e diritti naturali. La legge è diventata emanazione di ideologie.

    • DEBITI

    Detroit in bancarotta, quale lezione per l'Italia

    Detroit va in bancarotta e può avviare una procedura fallimentare come se fosse un'azienda privata. I comuni italiani, al contrario, non possono fallire. A pagare per i loro debiti ci sono sempre tutti gli altri italiani. Finché dura.

    • SERRATA

    La protesta degli imprenditori, i nuovi poveri

    In mezzo a tante notizie di scioperi, ne troviamo anche una di serrata. Organizzata da Imprese che Resistono, ha coinvolto 5600 piccole imprese. È sintomo di un male ignorato: gli imprenditori stanno diventando i nuovi poveri.

    • DEMAGOGIE

    Trasporti, acqua, scuola, il babau del "privato"

    Lo sciopero selvaggio a Genova rispondeva alla stessa logica del referendum contro la "privatizzazione" dell'acqua e le manifestazioni per la scuola pubblica: non si vuole accettare che lo Stato perda il monopolio.

    • SUSSIDIARIETA'

    Nuovi poveri e tentazioni stataliste

    Quasi 5 milioni di nuovi poveri: l'8% della popolazione italiana fa fatica a nutrirsi e a sopravvivere. Come affrontare l'emergenza? C'è  anche l'Alleanza contro la Povertà. Ma non è una proposta priva di ambiguità.

    • ECONOMIA

    Poveri, disoccupati, pessimisti: ritratto degli italiani

    Antonio Golini (Istat) sfodera i dati: 5 milioni di poveri, 6 milioni di senza lavoro, una contrazione del Pil dell'1,8%. Fra i numeri si legge un'assenza di speranza, la stessa causa che induce a emigrare e non fare più figli. 

    • ECONOMIA

    Legge di Stabilità, la miglior manovra possibile?

    La Legge di Stabilità presentata dal Governo è stata ampiamente criticata. Ma è la migliore possibile, se non si vuole ridisegnare il sistema Italia. Ci sarebbe da rifare il federalismo, razionalizzare la spesa, abbassare le tasse. Ma sono tutti obiettivi resi irraggiungibili dai veti incrociati. E quindi? Accontentiamoci.