• Al cinema

I gay disertano il film su attivismo LGBT

120 battiti al minuto è una pellicola del regista Robin Campillo sui primi attivisti gay in Francia e contro l’Aids. E’ stato premiato a Cannes ma nella prima settimana di lancio nelle sale ha incassato pochissimo: solo 66.998 euro in quattro giorni di programmazione e gli spettatori paganti superano di poco i 10.000.

Un flop ammesso dallo stesso distributore, Teodora Film, che su Facebook ha così commentato: “Fiasco in Italia per #120BattitiAlMinuto che nel mondo riempie le sale: e anche la comunità LGBT diserta il film. Ve lo meritate Adinolfi”. Quindi anche alla stessa comunità LGBT non importa nulla di un film politico che in quanto tale non poteva che essere premiato a Cannes.

http://www.iltempo.it/cultura-spettacoli/2017/10/11/news/i-gay-disertano-il-film-sull-attivismo-lgbt-vi-meritate-adinolfi-bufera-sul-distributore-1036187/