• ATTACCHI MIOPI

    Foa, il pensiero cattolico in Rai e chi non vuol capire

    Le parole di Marcello Foa che ha auspicato «più presenza cattolica in Rai» sono state, come prevedibile, strumentalizzate. Non si tratta di misurare con il bilancino la presenza del pensiero cattolico in Rai, ma c’è un problema di metodo che riguarda l’identità culturale del Paese, il pregiudizio anticattolico di molti ideatori di programmi e il concetto stesso di servizio pubblico.

    • IL CASO TV

    Luxuria, l'errore non salga in cattedra. Ma quei genitori...

    Luxuria e la lezione gay ai bambini. L’errore non deve salire in cattedra. Non accettare le caramelle dagli sconosciuti è un consiglio sempre valido, ma in questo caso sono stati i genitori, entusiasti - a dire di Luxuria - della sua lezione, a consigliare di prenderle.

    • UN CASO ESEMPLARE

    Tra Blangiardo e l'ISTAT c'è di mezzo l'ideologia

    La protesta esplosa a sinistra per la possibile nomina di Gian Carlo Blangiardo al vertice dell'ISTAT, tradisce un uso ideologico dei dati che ne ha sempre fatto la sinistra. Ma fa capire anche che per cambiare indirizzo non basta la nomina di una persona al vertice, c'è bisogno di strumenti nuovi e luoghi culturali.